Austria, prove di governo l’apertura dei Verdi a Sebastian Kurz

IL MESSAGGERO 1 Ottobre 2019

Gli ambientalisti: «Pronti a trattative serie». Restano divisioni sul programma Tempi lunghi per l’ esecutivo. Dopo il ko cadono le prime teste tra i socialdemocratici

LE TRATTATIVE VIENNA Dopo il picco del successo, arriva per Sebastian Kurz la pianura dei colloqui esplorativi per formare un nuovo governo. Alle elezioni anticipate domenica, il suo partito, la Övp (popolari), è arrivato primo con Continua a leggere

Dopo 30 anni sulla breccia, quale futuro per Angela?

(C) Il Messaggero

IL MESSAGGERO 14 Luglio 2019

IL PERSONAGGIO BERLINO Dopo 30 anni sulla breccia politica, di cui 20 come erede di Helmut Kohl, Angela Merkel è sul viale del tramonto. Un cammino a rate la cui ultima tappa ancora non è chiara. Potrebbe essere Continua a leggere

ll tesoro rubato dai nazisti è ancora nascosto in Germania

IL MESSAGGERO 12.1.2019

BERLINO Lo Stato tedesco, a 74 anni dalla fine della seconda guerra mondiale, è ancora in possesso di migliaia di opere d’arte di provenienza oscura: quadri, sculture, mobili, su cui grava il sospetto possa trattarsi di Raubkunst, oggetti d’arte rubati o acquisti dai nazisti con metodi dubbi da famiglie, per lo più ebree durante la guerra. Secondo quanto rivelato questi giorni dalla Bild, Continua a leggere

Addio alla politica, finisce l’era Merkel «Lascio nel 2021»

IL MESSAGGERO 30 Ottobre 2018

IL CASO BERLINO Dopo due disfatte elettorali in due settimane, Angela Merkel ha annunciato che non si ricandida alla presidenza della Cdu al congresso a dicembre. È il viale del tramonto della cancelliera, l’ autunno della matriarca al potere da 13 anni e da 18 al comando del partito: la Merkel Continua a leggere

Romanzo su emigrazione italiana in Germania di Daniel Speck. Intervista

IL MESSAGGERO 1 Maggio 2018

COLLOQUIO MONACO Dell’amore dei tedeschi per l’Italia è piena la letteratura, ma raramente capita di leggere un libro che faccia centro senza scivolare nel kitsch o nei pregiudizi: il romanzo di Daniel Speck, Volevamo andare lontano (Sperling & Kupfer 552 p. 19,90 euro), Continua a leggere

La Spd sceglie Nahles. Un’altra donna forte in Germania

IL MESSAGGERO 23 Aprile 2018 

Personalità sanguigna e grande affinità con la Merkel, ha prevalso sull’ avversaria Simone Lange ma non c’ è stato un boom di consensi

IL PERSONAGGIO BERLINO Storica svolta rosa nella Spd: per la prima volta nei 155 anni della sua esistenza, il glorioso partito di August Bebel e Willy Brandt, ha eletto una donna al comando: Andrea Nahles, 47 anni. Ha ottenuto il peggiore Continua a leggere

Il galateo, padre di tutte le virtù, un successo libro su buone maniere di Enrico Brissa

 

IL MESSAGGERO 29 Marzo 2018

IL FENOMENO BERLINO Se, già in passato, l’ educazione era un’ arte per pochi, oggi, nell’era dei social, del digitale e dell’ ego, sembra in estinzione. A tessere le lodi di questa antica virtù come indispensabile collante sociale, è un pamphlet fresco di stampa in Germania dell’ italo tedesco Enrico Brissa, un alto funzionario Continua a leggere

Mostra a Berlino su pregi ed eccessi di un’ossessione tedesca: il risparmio

IL MESSAGGERO 23 Marzo 2018

IL CASO BERLINO Grandi personaggi o eventi storici vengono di solito citati per comprendere la Germania, il suo rigore, le sue ferite: Lutero, Kant, la guerra dei trent’anni, il Trattato di Versailles, le tragedie del 20mo secolo. Ma poche cose aiutano a capire l’animo dei tedeschi come il Continua a leggere

Berlino, l’enfant terrible che vuol far saltare la “grande coalizione”

IL MESSAGGERO 19 Gennaio 2018

Kevin Kühnert, 28 anni, a capo dei giovani della Spd silura il compromesso raggiunto tra Schulz e la Merkel

IL CASO BERLINO A giudicare dall’ aspetto, non farebbe paura neanche a una mosca: faccia paffuta infantile, capello corto con virgola sulla fronte, corporatura media, carisma di là da venire. Eppure Continua a leggere

Germania, avanza la grande coalizione

IL MESSAGGERO 8 Dicembre 2017

La base del partito socialdemocratico ha dato l’ ok all’ apertura dei negoziati con la cancelliera Merkel. Schulz cercherà di trovare una mediazione con la Cdu ma in caso di impasse non è escluso il ritorno alle urne

LA TRATTATIVA BERLINO Il mal di pancia per la disfatta elettorale è grande e il partito è dilaniato fra frustrazione e rabbia: al congresso Spd a Berlino, i 600 delegati socialdemocratici, dopo ore di dibattito, Continua a leggere