La Spd sceglie Nahles. Un’altra donna forte in Germania

IL MESSAGGERO 23 Aprile 2018 

Personalità sanguigna e grande affinità con la Merkel, ha prevalso sull’ avversaria Simone Lange ma non c’ è stato un boom di consensi

IL PERSONAGGIO BERLINO Storica svolta rosa nella Spd: per la prima volta nei 155 anni della sua esistenza, il glorioso partito di August Bebel e Willy Brandt, ha eletto una donna al comando: Andrea Nahles, 47 anni. Ha ottenuto il peggiore Continua a leggere

Berlino, l’enfant terrible che vuol far saltare la “grande coalizione”

IL MESSAGGERO 19 Gennaio 2018

Kevin Kühnert, 28 anni, a capo dei giovani della Spd silura il compromesso raggiunto tra Schulz e la Merkel

IL CASO BERLINO A giudicare dall’ aspetto, non farebbe paura neanche a una mosca: faccia paffuta infantile, capello corto con virgola sulla fronte, corporatura media, carisma di là da venire. Eppure Continua a leggere

Il dietrofront di Schulz: dopo il no alla Merkel ora è pronto ad allearsi

IL MESSAGGERO 25 Novembre 2017

Il leader della Spd: «Sulla grande coalizione deciderà la base» Intanto il partito cerca un successore: favoriti Nahles e Scholz

LA TRATTATIVA BERLINO Per ora, a parte i sondaggi euforici iniziali, e quel 100% con cui il congresso Spd lo ha eletto leader a marzo, Martin Schulz non ne ha azzeccata una. Adesso rischia Continua a leggere

La crisi della sinistra mea culpa di Schulz: «Mai più con Angela»

IL MESSAGGERO 25 Settembre 2017

Svolta della Spd: chiusa la grande coalizione, passiamo all’opposizione. Lo sconfitto accusa la Cancelliera: «L’ ascesa della destra è colpa sua»

IL CASO BERLINO Disastro, debacle, disfatta, implosione: il vocabolario per raccontare la sconfitta della Spd alle legislative in Germania sembra preso dal generale prussiano teorico della guerra, Carl von Clausewitz. Continua a leggere

Sfida Merkel-Schulz si riduce la distanza L’ incognita alleanze

IL MESSAGGERO 24 Settembre 2017 

Oggi le elezioni per il rinnovo del Parlamento: lo scarto è sceso a 13 punti. Si teme l’ exploit dei populisti di destra

LO SCENARIO BERLINO La Germania è chiamata oggi al voto: 61,5 milioni gli aventi diritto, ma la crocetta che faranno avrà conseguenze non solo per gli 82 milioni di tedeschi ma anche per i 500 milioni di cittadini dell’ Ue, e non solo. La Germania è la superpotenza del continente e che sia la forza economica,  Continua a leggere