Addio alla politica, finisce l’era Merkel «Lascio nel 2021»

IL MESSAGGERO 30 Ottobre 2018

IL CASO BERLINO Dopo due disfatte elettorali in due settimane, Angela Merkel ha annunciato che non si ricandida alla presidenza della Cdu al congresso a dicembre. È il viale del tramonto della cancelliera, l’ autunno della matriarca al potere da 13 anni e da 18 al comando del partito: la Merkel Continua a leggere

Intervista Kurz: Gli immigrati non regolari? Vanno rimandati tutti a casa

IL MESSAGGERO 26 Agosto 2018

Il cancelliere austriaco e presidente di turno Ue: «Salviamo vite ma stop all’ accoglienza illimitata» «I confini europei vanno difesi e va rafforzato Frontex. Poi servono aiuti ai Paesi di partenza»

La parabola politica di Sebastian Kurz, 32 anni domani, non ha eguali: a 25 sottosegretario, a 27 ministro degli Esteri e da dicembre 2017 cancelliere a 31 anni. Non avendo il suo partito Övp (Ppe a Strasburgo) la maggioranza assoluta, si è alleato con la Fpö di estrema destra. Alleanza che gli è valsa molte critiche. L’ intervista con il Messaggero si è svolta al Ballhaus, Continua a leggere

Bacchetta magica: istruzioni per l’uso. Il Metodo Muti ai giovani

IL MESSAGGERO 28 Luglio 2018

IL FENOMENO RAVENNA «Ragazzi, le sorti dell’Italia sono nelle vostre mani»: è un Riccardo Muti appassionato, ma anche velato di pessimismo, quello che  Continua a leggere

Muti e Malkovich miracolo a Kiev

IL MESSAGGERO 3 Luglio 2018

L’ EVENTO KIEV Riccardo Muti infaticabile a dispetto della trasferta a Kiev, prove di 10 ore al giorno e un temporale che ha fatto ritardare di un’ ora e mezzo – domenica sera – il concerto all’ aperto nella piazza della Cattedrale di Santa Sofia, attaccata a piazza Maidan, teatro nel febbraio 2014 Continua a leggere

Il complotto Toscanini, romanzo giallo su cold case che coinvolse il grande direttore

Toscanini, Rodzinsky, Rinaldi, Molinari

Iannarone Complotto Toscanini cover prima

Filippo Iannarone – Foto by Michael Belk

FLAMINIA BUSSOTTI

Piazze (Siena) – Toscanini, il Fascismo, l’Italia repubblicana e l’omicidio di un luminare: quali migliori ingredienti per una storia di successo? Come nel romanzo di Filippo Iannarone, Il complotto Toscanini (Piemme 383 pag.,19,90 euro). L’autore, alla sua opera prima, intreccia fatti storici e fiction in modalità da giallo storico avvalendosi Continua a leggere

Ravenna Festival l’arte in scena è un sogno libero

Kiss Me, Kate 10©Tristram Kenton

IL MESSAGGERO 1 Giugno 2018

LA RASSEGNA Sette settimane di calendario fitto fitto, un programma mammut da fare invidia a Salisburgo, un rating che lo situa al vertice delle rassegne italiane: il Festival di Ravenna è al nastro di partenza (1 giugno -22 luglio) e in procinto Continua a leggere

Romanzo su emigrazione italiana in Germania di Daniel Speck. Intervista

IL MESSAGGERO 1 Maggio 2018

COLLOQUIO MONACO Dell’amore dei tedeschi per l’Italia è piena la letteratura, ma raramente capita di leggere un libro che faccia centro senza scivolare nel kitsch o nei pregiudizi: il romanzo di Daniel Speck, Volevamo andare lontano (Sperling & Kupfer 552 p. 19,90 euro), Continua a leggere

La Spd sceglie Nahles. Un’altra donna forte in Germania

IL MESSAGGERO 23 Aprile 2018 

Personalità sanguigna e grande affinità con la Merkel, ha prevalso sull’ avversaria Simone Lange ma non c’ è stato un boom di consensi

IL PERSONAGGIO BERLINO Storica svolta rosa nella Spd: per la prima volta nei 155 anni della sua esistenza, il glorioso partito di August Bebel e Willy Brandt, ha eletto una donna al comando: Andrea Nahles, 47 anni. Ha ottenuto il peggiore Continua a leggere

Berlino, il Castello dell’era Merkel

(c) Franco Stella

(c) F. Bussotti

 IL MESSAGGERO 23 Marzo 2018

IL PROGETTO BERLINO A un trentennio dalla caduta del Muro, torna a Berlino il Castello degli Hohenzollern, il progetto architettonico più imponente della Germania unificata. Con esso, nel nuovo calcolo del tempo iniziato con la Berliner Republik, Continua a leggere

Orban stravince sarà premier per la terza volta 

IL MESSAGGERO 9 Aprile 2018

Successo con quasi il 50% dei voti per il partito del leader conservatore che ora potrà cambiare la costituzione: «Difenderemo la madrepatria»

LA CONSULTAZIONE BERLINO Viktor Orban, l’ uomo forte dell’ Ungheria, amico di Vladimir Putin e nemico di Angela Merkel, si avvia a governare per un terzo mandato consecutivo con una maggioranza Continua a leggere